Il diritto al compenso dell’amministratore di società è un diritto disponibile

L’amministratore di società, con l’accettazione della carica, di regola acquisisce il diritto a essere compensato per l’attività svolta in esecuzione dell’incarico affidatogli. Il diritto al compenso dell’amministratore è un diritto disponibile e può essere derogato da una clausola dello statuto della società, che condizioni lo stesso al conseguimento di utili, o da cui risulti la […]

La condotta “anomala” dell’investitore riduce la sua pretesa risarcitoria

La Corte di Cassazione, con la recente sentenza 8 settembre 2023, n. 26195, si è pronunciata nuovamente in tema di colpa dell’investitore. I giudici di legittimità decidendo sulla domanda di risarcimento proposta dall’acquirente di un prodotto finanziario contraffatto nei confronti di un’impresa di assicurazione e del suo intermediario hanno ritenuto di dover analizzare anche il […]

Mediazione obbligatoria: le spese vanno rimborsate alla parte vittoriosa in giudizio

Il Decreto Ministeriale n. 150 del 24 ottobre 2023 ha introdotto importanti novità nell’ambito dei procedimenti di mediazione, sia per quanto concerne l’individuazione dei criteri e delle modalità di iscrizione e di tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell’elenco degli enti di formazione, sia in relazione all’individuazione delle indennità da riconoscere agli organismi […]

I costi della polizza assicurativa rilevano ai fini dell’usura

Ai fini della valutazione dell’eventuale natura usuraria di un contratto di mutuo devono essere conteggiate anche le spese di assicurazione sostenute dal debitore per ottenere il credito in quanto si tratta di spese direttamente connesse all’erogazione del credito. Il principio è stato ribadito dalla Corte di Cassazione con una recente ordinanza (n. 29501 del 24 […]

Chiarimenti sulla matura della responsabilità dell’agente per l’illecito commesso dal collaboratore

Il Tribunale di Reggio Emilia, con sentenza n. 535 del 5 maggio 2023, ha deciso sulla domanda di risarcimento danni promossa dal contraente di tre polizze vita, per l’importo € 750.000,00, che si sono rivelate false. Il contraente danneggiato ha agito contro il collaboratore che aveva collocato i prodotti, l’agenzia con la quale questi collaborava, e l’impresa di assicurazione mandante, per richiedere la restituzione dell’importo versato. La pronuncia è interessante in quanto […]

Storno di dipendenti e collaboratori: quando può configurare la concorrenza sleale?

La concorrenza sleale presuppone il compimento da parte di un imprenditore di atti contrari alla correttezza professionale idonei a danneggiare un’azienda concorrente, ovvero un’impresa che si rivolge al medesimo mercato di consumatori offrendo beni o servizi volti a soddisfare bisogni identici. Anche attraverso lo storno di dipendenti/collaboratori è possibile realizzare atti di concorrenza sleale. La […]

Il recesso del socio non giustifica la revoca del mandato di agenzia

Quali effetti produce il recesso di uno dei soci dell’agenzia sul rapporto con la compagnia? La questione si è posta analizzando la legittimità della clausola presente nel contratto di agenzia che subordina il cambiamento della compagine sociale al gradimento della compagnia assicurativa. Se simile clausola poteva essere ritenuta valida nella vigenza dell’Accordo Nazionale Agenti del […]

Efficacia probatoria della quietanza di pagamento nei confronti dei terzi

La quietanza di pagamento costituisce una dichiarazione unilaterale attraverso la quale il creditore dichiara di avere ricevuto il pagamento dovuto e libera il debitore dall’obbligazione assunta. Sul piano probatorio, la quietanza di pagamento fa piena prova dell’avvenuta ricezione, da parte del creditore, di un determinato pagamento e, per consolidato orientamento giurisprudenziale, essa costituisce solo fra […]

Eurovita: l’IVASS dispone un’ulteriore proroga al blocco dei riscatti

I cinque big assicurativi italiani, con distinti comunicati stampa, hanno annunciato la loro adesione al piano di salvataggio a tutela degli assicurati di Eurovita. Dietro l’operazione, oltre ad Allianz S.p.A., UnipolSai, Generali, Intesa Sanpaolo Vita e Poste, ci saranno anche 25 banche distributrici, con le quali, come si legge nel comunicato diffuso da UnipolSai, gli […]