Provv. IVASS n. 142/24: ecco le novità sui requisiti degli apicali nelle imprese di assicurazione.

Reso pubblico l’atteso provvedimento IVASS sui #requisiti di idoneità alla carica di soggetti apicali delle imprese di assicurazione.

Qual è lo scopo dell’intervento IVASS?

coordinare la regolamentazione secondaria con quanto previsto in materia dal Codice delle Assicurazioni Private e dal Decreto MISE 88/2022 (recante requisiti e criteri di idoneità alla carica per soggetti apicali e per funzioni fondamentali);

dare attuazione alla delega attribuita dal Decreto MISE all’IVASS in materia di composizione dell’organo amministrativo;

prevedere nuove procedure per la valutazione di requisiti e criteri.

Quali le novità più rilevanti apportate al #Regolamento IVASS n. 38/2018?

Almeno il 25% dei componenti dell’organo amministrativo deve possedere requisiti di indipendenza

Il Presidente dell’organo amministrativo non può essere un esponente esecutivo, né svolgere alcuna funzione gestionale

I soggetti apicali di nomina assembleare possono essere intervistati dall’IVASS

L’invio ad IVASS del questionario di valutazione (file excel fornito dalla stessa Autorità) a supporto delle verifiche condotte sull’idoneità alla carica

La nomina dell’esponente o del titolare della funzione fondamentale (non soggetti a nomina assembleare) non può essere perfezionata prima che siano trascorsi 90 giorni (!!!) dal ricevimento del verbale da parte dell’IVASS

L’IVASS ha inoltre anticipato che “procederà successivamente alla revisione della Lettera al mercato del 5 luglio 2018”, relativa all’applicazione del principio di #proporzionalità nel sistema di governo societario.

Visualizza documento