Tavolo per la Finanza Sostenibile: pubblicata la relazione annuale 2023

Il Tavolo di coordinamento sulla finanza sostenibile, promosso dal MEF facendo seguito al Green Deal europeo, alle iniziative del G20 e al PNRR, ha di recente pubblicato la propria relazione annuale. Ecco alcuni i punti di interesse per il settore assicurativo: PRIORITÀ 2023: OBIETTIVI PER IL 2024: Visualizza documento

GDPR: la sottrazione delle liste clienti all’Agenzia e la gestione del data breach: ecco le cose da sapere

Le violazioni di dati personali (“data breach”) all’interno di un’agenzia assicurativa possono scaturire anche da comportamenti umani di natura intenzionale. Si pensi, ad esempio, all’attività di concorrenza sleale perpetrata dall’ex collaboratore che è rimasto in possesso dell’elenco dei clienti dell’Agenzia. Il possesso ingiustificato di dati, sia personali che “commerciali” dei clienti dell’Agenzia costituisce, infatti, anche […]

Antiriciclaggio: il Parlamento UE adotta il nuovo pacchetto di misure

Il 24 aprile il #Parlamento europeo ha adottato in via definitiva l’ultimo pacchetto di misure per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. 👉 Vediamo com’è composto: Ecco alcune delle misure in evidenza: Prima della formale adozione ed entrata in vigore del pacchetto AML è previsto l’ultimo passaggio in Consiglio. Visualizza documento

Prova del contratto: è sufficiente l’invio del documento a mezzo p.e.c.?

I giudici di legittimità hanno affermato che “dalla circostanza che la posta elettronica è certificata non si può dedurre che anche il documento allegato lo è o, meglio, che quel documento è riferibile al suo autore, e che ha effettivamente quel contenuto”. In altre parole, attraverso la p.e.c. è possibile attestare in maniera certa l’avvenuta […]

GDPR e distribuzione assicurativa; ecco le cose da sapere sulla valutazione d’impatto

Nel contesto della predisposizione del modello organizzativo privacy, è necessario che l’operatore assicurativo verifichi se (e quali) sono i trattamenti che devono essere sottoposti ad una preliminare valutazione di impatto ai sensi dell’art. 35 del GDPR. Quando fare la valutazione di impatto Quando un determinato trattamento — tenuto conto dell’uso di nuove tecnologie e della […]

RCA: quando la sospensione della copertura assicurativa è opponibile ai terzi

L’art. 1901 del codice civile disciplina il mancato pagamento del premio della polizza assicurativa distinguendo due fattispecie: il mancato pagamento del premio o della prima rata del premio e il mancato pagamento dei premi successivi. Nel primo caso la norma prevede la sospensione dell’assicurazione fino alle ore ventiquattro del giorno successivo al pagamento da parte […]

Comunicazioni dei titolari effettivi: si riparte da zero

Il 09 aprile u.s.  i giudici amministrativi (sezione quarta) del TAR Lazio hanno respinto i ricorsi relativi alla sospensione dei termini per la comunicazione dei Titolari Effettivi con le pubblicate sentenze nn. 6837, 6839, 6840, 6841, 6844, 6845. Come comportarsi ora? Nessun adempimento è richiesto per le società che hanno già provveduto alla comunicazione del […]

IVASS: seconda pubblica consultazione sui contratti unit-linked

Avviata la seconda parte della pubblica consultazione IVASS riguardante i prodotti #unit-linked. Vediamo le macro-aree oggetto dello Schema di Regolamento di cui al documento di consultazione n. 2/2024: Commenti, osservazioni e proposte potranno essere inviate all’IVASS entro il 27 maggio 2024. Visualizza documento

Il riscatto delle polizze unit linked “pure” entra nell’attivo fallimentare

L’art. 1923 del codice civile introduce una importante limitazione al principio della responsabilità patrimoniale del debitore affermando che le somme dovute dall’assicuratore al contraente o al beneficiario non possono essere sottoposte ad azione esecutiva o cautelare. Le Sezioni Unite sono già intervenute in materia per individuare i requisiti che deve possedere la polizza vita per rientrare nel […]

GDPR e consenso marketing: le recenti indicazioni del Garante

Con il provvedimento n. 125 del 22 febbraio 2024  il Garante privacy ha ribadito i requisiti che devono contraddistinguere il consenso al trattamento dei dati per finalità di marketing.  Ecco cosa devono imparare gli operatori assicurativi. Le  best practices dell’Authority sul consenso per finalità di marketing 👉 la possibilità di trattare i dati personali per finalità […]