Autoriciclaggio: è possibile anche attraverso la sottoscrizione di polizze assicurative

Il reato di autoriciclaggio si configura quando un soggetto che ha commesso un delitto impiega, sostituisce, trasferisce, in attività economiche, finanziarie, imprenditoriali o speculative, i proventi illeciti, così da ostacolare l’identificazione della provenienza delittuosa degli stessi. L’obiettivo perseguito dalla norma è quello di “congelare” ogni utilità economica proveniente da delitto impedendo che tali profitti vengano reintrodotti nel […]

Polizze vita: il via alla prescrizione lunga.

La Corte Costituzionale dichiara incostituzionale la prescrizione breve sulle polizze vita. L’art. 2952, secondo comma, c.c., nella versione attuale, riconosce la prescrizione lunga decennale ai diritti derivanti da un contratto di assicurazione sulla vita. Fino al 2012, prima delle modifiche introdotte dal D.L. 179/2012, la norma, equiparando il contratto di assicurazione sulla vita agli altri […]

Il TAR interviene sulla vendita di polizze abbinate a contratti di mutuo

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), con provvedimento n. 28157/2020, ha sanzionato BNL per avere posto in essere pratiche commerciali aggressive consistite nell’avere: a) indebitamente condizionato i consumatori ad acquistare in abbinamento a mutui polizze assicurative di vario genere commercializzate dalla Banca, proponendo la loro sottoscrizione come condizione per la concessione dei mutui; […]

Il diritto al compenso dell’amministratore di società è un diritto disponibile

L’amministratore di società, con l’accettazione della carica, di regola acquisisce il diritto a essere compensato per l’attività svolta in esecuzione dell’incarico affidatogli. Il diritto al compenso dell’amministratore è un diritto disponibile e può essere derogato da una clausola dello statuto della società, che condizioni lo stesso al conseguimento di utili, o da cui risulti la […]

Reportistica IVASS: statistica sulle sanzioni comminate nel corso del 2023

Il 2 febbraio 2024 l’IVASS ha reso pubblica la statistica relativa all’esito dei procedimenti sanzionatori e alle ordinanze di ingiunzione emesse nel corso del 2023 nei confronti dei soggetti iscritti nel Registro. La reportistica elaborata dalla Vigilanza da atto di 58 sanzioni irrogate agli intermediari assicurativi, di cui 21 agli agenti, 19 ai broker, una […]

La condotta “anomala” dell’investitore riduce la sua pretesa risarcitoria

La Corte di Cassazione, con la recente sentenza 8 settembre 2023, n. 26195, si è pronunciata nuovamente in tema di colpa dell’investitore. I giudici di legittimità decidendo sulla domanda di risarcimento proposta dall’acquirente di un prodotto finanziario contraffatto nei confronti di un’impresa di assicurazione e del suo intermediario hanno ritenuto di dover analizzare anche il […]

Arbitro assicurativo: l’IVASS spiega perché non è ancora stato istituito

Sono trascorsi ormai oltre cinque anni da quando il legislatore ha introdotto la figura dell’arbitro assicurativo ma, di fatto, l’iter che porta alla sua istituzione non si è ancora concluso. Il Segretario generale dell’IVASS, Stefano De Polis, intervenuto pochi giorni fa in occasione di un convegno sul tema “Banca, Finanza, Assicurazioni: giustizia stragiudiziale e dinamiche […]

Mediazione obbligatoria: le spese vanno rimborsate alla parte vittoriosa in giudizio

Il Decreto Ministeriale n. 150 del 24 ottobre 2023 ha introdotto importanti novità nell’ambito dei procedimenti di mediazione, sia per quanto concerne l’individuazione dei criteri e delle modalità di iscrizione e di tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell’elenco degli enti di formazione, sia in relazione all’individuazione delle indennità da riconoscere agli organismi […]

I costi della polizza assicurativa rilevano ai fini dell’usura

Ai fini della valutazione dell’eventuale natura usuraria di un contratto di mutuo devono essere conteggiate anche le spese di assicurazione sostenute dal debitore per ottenere il credito in quanto si tratta di spese direttamente connesse all’erogazione del credito. Il principio è stato ribadito dalla Corte di Cassazione con una recente ordinanza (n. 29501 del 24 […]